Babel pour Babar- Provacolore di un ritratto celeste

13 giugno 2010

 

Il concerto si è ispirato alla fiaba dell’elefantino Babar e ha proposto al pubblico la riscrittura inedita della concertistica del compositore francese Francis Poulenc. Proposto in concomitanza con la mostra dedicata a Vittorio Avondo, i legami tra la favola di Babar, Poulenc e l’opera del pittore hanno accompagnato gli spettatori in un ritorno alla semplicità, con la nostalgia del racconto e lo sguardo volto verso un paesaggio fiabesco e naturale.