Share:

Concerto di Natale

25 Dicembre 2020
ORARI 21.00

Nonostante le difficoltà del momento, la Fondazione Cosso ha deciso di continuare la tradizione e di passare la sera di Natale insieme a chi vorrà condividerla, con il desiderio di mantenere uno stretto contatto con il pubblico, rendendolo partecipe ancora una volta, come da oltre 10 anni, del valore fondamentale della collaborazione e del coraggio di non fermarsi di fronte alle complessità.

Per la prima volta, le sale del Castello di Miradolo non potranno accogliere il pubblico che parteciperà al Concerto da casa, in streaming, attraverso il proprio smartphone o i propri dispositivi mobili.

Per questa occasione verrà presentata una rilettura inedita delle Sonate del Rosario di Heinrich Ignaz Franz Biber dedicate alla figura di Maria: le prime quattro che appartengono ai Misteri Gaudiosi e le ultime due, dedicate all’Assunzione e all’Incoronazione di Maria.

 

Il Concerto in streaming
Fin dal primo progetto, nel 2009, la ricerca di Avant-dernière pensée ha indagato le prospettive del pubblico sull’oggetto d’arte e il Concerto come esperienza soggettiva e individuale: negli anni, il Castello di Miradolo e il suo parco storico hanno accolto performance progettate sugli spazi dell’antica dimora ma ideate anche per un luogo altro, personale e intimo.
In questo Natale e in questo particolare momento storico, in continuità con la ricerca intrapresa e rinnovando le riflessioni sul senso della distanza e, a volte, della solitudine del presente, il Concerto, per la prima volta, intende accompagnare idealmente il pubblico nel proprio spazio domestico, alla scoperta di una partecipazione e una vicinanza nuove.

Dalle sale del Castello la performance si sposterà nelle stanze delle case: ciascuno, se vorrà, potrà trasformare il proprio smartphone in uno strumento per un’azione coreografica individuale. Il telefono tornerà a riappropriarsi della primaria funzione di trasmissione del suono e, al tempo stesso, offrirà l’occasione di dare vita alla propria esperienza del Concerto anche attraverso il video. Durante la performance, infatti, verranno suggerite differenti azioni sceniche legate allo spirito della partitura, tappe immaginarie di un cammino tra le sonorità e i riferimenti simbolici delle Sonate.
Il Concerto sarà trasmesso online in streaming: il pubblico potrà scegliere come fruirne, via audio o video o entrambi, e se ne consiglia l’ascolto o la visione da soli, con le cuffie o gli auricolari. Ognuno, nel proprio spazio sicuro e privato, secondo una visione intellettuale ed emotiva personalissima, potrà essere protagonista del Concerto quanto la musica stessa.

 

Le Sonate del Rosario
Heinrich Ignaz Franz Biber, compositore e violinista austriaco, è stato riscoperto nel corso del XX secolo, grazie alle sue composizioni uniche, ancora oggi riproposte in concerti e registrazioni discografiche. Tra i monumenti sonori della seconda metà del Seicento, troviamo appunto le Rosenkranzsonaten, le Sonate del Rosario, una raccolta di quindici sonate per violino e basso continuo, scritte nel 1674 circa, per la confraternita del Rosario di Salisburgo e organizzate secondo il ciclo dei Misteri del Rosario.

La ri-lettura proposta da Avant-dernière pensée, per violino solo, intende sottolineare non soltanto la profonda e intima spiritualità della scrittura, ma anche gli aspetti più gioiosi, più vivi e irresistibili di un barocco che, attraverso la trasfigurazione delle danze, i rimandi popolari, l’uso della scordatura del violino appare come attuale e senza tempo insieme.

 

La guida all’ascolto
Alle ore 20 la performance sarà introdotta da una guida all’ascolto interattiva a cura di Roberto Galimberti, ideatore del progetto, che dialogherà con il pubblico. La guida all’ascolto e il Concerto, a seguire, avranno luogo in streaming sul sito della Fondazione Cosso (www.fondazionecosso.it).
In fase di prenotazione, e per tutto il periodo precedente al Concerto, il pubblico potrà rimanere in contatto e ricevere telefonicamente dalla segreteria della Fondazione Cosso tutte le informazioni per organizzare al meglio la propria partecipazione.

 

Avant-dernière pensée
Roberto Galimberti: violino e ideazione

Marco Ventriglia: regia audio e supervisione tecnica
Edoardo Pezzuto: allestimento e illumino tecnica
Alberto Gerbelle: riprese video
Claudio Prencipe: streaming

 

Biglietti
La Fondazione Cosso, forte del desiderio di passare il Natale con i suoi amici e certa della loro condivisione, ha scelto di non prevedere un biglietto per il Concerto, ma di proporre a tutti coloro che vorranno aderire e sostenere il Progetto di effettuare una donazione.

Fin da ora è possibile donare con carta di credito e bancomat, tramite PayPal o bonifico bancario.
Conto corrente presso Banca Intesa San Paolo intestato a Fondazione Cosso
IBAN IT29E0306909606100000118447

 

Prenotazione
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA allo 0121 502761 prenotazioni@fondazionecosso.it

25 Dicembre 2020
Evento concluso, biglietti non disponibili
ORARI 21.00
DOVE Castello di Miradolo via Cardonata 2,
10060 San Secondo di Pinerolo (TO)
INFORMAZIONI Prenotazione obbligatoria allo 0121 502761 prenotazioni@fondazionecosso.it
CONTATTI 0121/502761 |
Concerto di Natale
25 Dicembre 2020
Evento passato, biglietti non disponibili