Anno scolastico 2018/2019

Scuola secondaria di II grado

Gli strumenti culturali
ARTE

Informale. Da Burri a Dubuffet, da Jorn a Fontana

Dal 6 aprile al 14 luglio 2019
PREMESSE

Gli aspetti essenziali attorno a cui è stata costruita la proposta didattica sono:

  • lo sviluppo di ogni attività in mostra, a diretto contatto con le opere e gli spazi che le ospitano;
  • l’idea che l’osservazione e la produzione, durante le attività, non siano il fine, ma lo strumento per una reale relazione con le opere stesse e, soprattutto, la chiave per uno sviluppo consapevole delle competenze degli allievi e degli studenti in un orizzonte vasto di linguaggi e dimensioni;
  • l’elaborazione di ciascuna proposta in dialogo con gli insegnanti, che sono invitati a progettare e a costruire con gli operatori e le operatrici didattiche la migliore attività per le loro classi.
APPROFONDIMENTI

A partire dal percorso Da un metro in giù costruito sulla mostra, si svilupperanno le differenti attività e i diversi itinerari didattici che, dopo aver introdotto le opere e gli autori, in sintonia con lo spirito e i temi e le riflessioni delle opere e del loro contesto, indagheranno:

  • il segno
  • il gesto
  • la materia

Questi elementi di linguaggio rappresentano, in questo periodo della storia dell’arte, il portato di una riflessione profonda sulla costruzione dell’identità, sull’inconscio e, in generale, sul tema dell’arte come “incomprensione”. La tensione verso uno sguardo nuovo, verso una prospettiva infantile e libera, verso un nuovo modo non solo di immaginare l’arte ma di riprogettare e ripensare il mondo dopo la Seconda guerra mondiale hanno un legame profondo con una didattica che si faccia mezzo e strumento, per gli allievi e gli studenti, di una costruzione di senso che si discosti da schemi e strutture rigide e prestabilite.

L’obiettivo dei laboratori e delle attività è, quindi, stimolare, attraverso gli elementi del linguaggio informale, un processo di riflessione, di relazione e di elaborazione personale.

Da un metro in giù - Io progetto

Segno, gesto e materia, da mezzo, si fanno linguaggio nella cornice più ampia del secondo conflitto mondiale e degli anni immediatamente successivi, in una tensione universale che assume identità, stili e caratteristiche differenti (Gruppo Cobra, Informale, Action painting, …)

Sarà possibile leggere criticamente e personalmente il contenuto che emerge dalla mostra, denso e connesso ad un periodo storico peculiare. Il percorso di avvicinamento tra i ragazzi e l’oggetto d’arte, per mezzo di giochi e attività di progettazione da condurre come gruppo classe, permetterà di conoscere le opere e i loro linguaggi ma anche di destrutturarli e rielaborarli in maniera trasversale e personale, partecipando simbolicamente alla trasformazione di paradigma che ha investito il lessico artistico del ‘900, capovolgendo la tradizionale nozione di arte.

Costo

5 euro ad allievo + ingresso in mostra (6 euro ad allievo, salvo convenzioni)

Durata attività

2 ore

Dove

Nelle sale del percorso espositivo.

Approfondimenti

E’ possibile scegliere tra:

Modulo “Progetta la visita guidata” – gli studenti saranno chiamati a lavorare in gruppo con il fine di sviluppare tre brevi visite guidate dal titolo “Arte informale e conflitto bellico”, “Figura/senza figura”, “ArtEmozione”.

Modulo “Progetta un gioco Da 1 metro in giù” – gli studenti progetteranno tre giochi, definendone caratteristiche tecniche e concettuali.

Visita guidata

Visita guidata della mostra, volta a mettere in luce le principali tematiche del percorso, i legami tra differenti correnti artistiche e le relazioni tra opere di diversa provenienza.

Costo

50 euro a classe + ingresso in mostar (6 euro ad allievo salvo convenzioni)

Durata

1 ora

NATURA

Invito al Parco. Un giardino incantato.

In ogni momento dell'anno
PREMESSE

La scuola ha il compito di garantire il raggiungimento di alcune conoscenze e competenze comuni, anche al fine di fornire a tutti gli strumenti culturali utili a esercitare la propria cittadinanza, ad accedere all’istruzione superiore, a poter continuare ad apprendere lungo l’intero arco della propria vita. [IN 2010]

COMPETENZE - DIVERSE PER CIASCUN LABORATORIO

– riconoscere le caratteristiche peculiari di organismi animali e vegetali;
– recuperare un rapporto corretto con l’ambiente;
– osservare un comportamento responsabile nei confronti del comune patrimonio ambientale;
– rielaborare in autonomia i contenuti osservati.

A ogni albero il suo colore

La stagionalità viene affrontata da un punto di vista botanico e scientifico, favorendo un rapporto consapevole con i cambiamenti che intervengono nel Parco durante l’autunno.

Costo

8 euro ad allievo, incluso ingresso al Parco

Durata attività

2 ore

Dove

Parco storico del Castello di Miradolo

Note

In caso di maltempo le attività possono subire variazioni. L’attività si tiene prevalentemente all’aperto. Si richiedono abbigliamento e calzature adatte.

I nomi delle piante

Metodi di classificazione e scoperte suggeriti dai nomi delle specie botaniche presenti nel Parco. La nomenclatura scientifica viene presentata attraverso la figura di Linneo, il padre riconosciuto della sistematica.

Costo

8 euro ad allievo, incluso ingresso al Parco

Durata attività

2 ore

Dove

Parco storico del Castello di Miradolo

Note

In caso di maltempo le attività possono subire variazioni. All’occorrenza i laboratori possono essere adattati a una stagione diversa da quella suggerita. L’attività si tiene all’aperto. Si richiedono abbigliamento e calzature adatte.

Esercizi di orientamento

Visita e attività di orientamento all’interno del Parco, così da favorire una presa di coscienza degli strumenti che la natura mette a disposizione per determinare la propria posizione nello spazio.

Costo

8 euro ad allievo, incluso ingresso al Parco

Durata attività

2 ore

Dove

Parco storico del Castello di Miradolo

Note

In caso di maltempo le attività possono subire variazioni. Il laboratorio si tiene all’aperto. Si richiedono abbigliamento e calzature adatte.

Uccelli, mammiferi, insetti

Indagine specialistica degli abitanti del Parco storico del Castello, indagando le varie specie che qui hanno trovato il loro habitat.

Costo

8 euro ad allievo, incluso ingresso al Parco

Durata attività

2 ore

Dove

Parco storico del Castello di Miradolo

Note

In caso di maltempo le attività possono subire variazioni. Il laboratorio si tiene all’aperto. Si richiedono abbigliamento e calzature adatte.

Natura & Natura

Il percorso, in due tappe, conduce i ragazzi attraverso due differenti approcci alle tematiche scientifiche e naturalistiche: da un lato la natura nel suo manifestarsi all’interno del Parco storico, dall’altro la natura come oggetto di studio, tutela e ricerca nelle collezioni del museo cittadino.

Costo

Parco del Castello di Miradolo: 60 euro a classe + ingresso al Parco (3 euro ad allievo) – Villa Prever: 5 euro ad allievo

Durata attività

2 appuntamenti da un’ora e mezza ciascuno.

Visita guidata

Percorso che conduce i ragazzi alla scoperta delle oltre 70 specie botaniche presenti e del ricco habitat che compone il sottobosco del Parco del Castello di Miradolo.

Costo

60 euro a classe + ingresso al Parco (3 euro ad allievo)

Durata attività

1 ora e mezza

Dove

Parco storico del Castello di Miradolo

Note

La Fondazione Cosso è a disposizione per adattare il percorso di visita in accordo con eventuali esigenze didattiche segnalate dai docenti.

LE NOVITA'
  • Audio racconto stagionale in cuffia: uno strumento di narrazione.
  • Contenuti specialistici su nuove tematiche: zoologia, biodiversità, restauri.
  • Percorso di visita su due tappe: Parco del Castello e Museo di Scienze Naturali di Pinerolo.

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.fondazionecosso.com/home/wp-content/themes/fondazione-cosso/dist/scuole-main.php on line 269

Non hai trovato l’attività adatta alla tua classe?

Il personale della Fondazione Cosso è sempre a disposizione per concordare attività legate a specifiche esigenze.