Share:

Progetto Stare Meglio

08 Aprile 2022
ORARI 16.30

“Stare Meglio” (SM) è il progetto innovativo per promuovere il benessere e la qualità della vita delle persone con sclerosi multipla. Nato nel 2009 dal CReSM – Centro di Riferimento Regionale Sclerosi Multipla dell’AOU San Luigi Gonzaga di Orbassano e dal Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino, in collaborazione con la Fondazione Cosso che ha messo a disposizione per gli incontri la propria sede: il Castello di Miradolo.

Venerdì 8 aprile sarà presentato il volume “Vivere con la sclerosi multipla. SM – Stare Meglio: un percorso di gruppo per il sostegno psicologico a persone neo-diagnosticate” (Erickson, 2021) di Silvia Bonino, Martina Borghi, Emanuela Calandri, Federica Graziano che racconta proprio il grande lavoro di ricerca e intervento psicologico realizzato da “Stare Meglio” (SM).
Nel momento in cui una persona riceve la diagnosi di sclerosi multipla, è raro che le venga offerto il supporto psicologico necessario per affrontarla in modo positivo. Il progetto ha realizzato un intervento di sostegno psicologico strutturato e continuativo nel tempo, particolarmente innovativo per le sue caratteristiche, i suoi contenuti e il luogo in cui si svolge: il Castello di Miradolo.
La sclerosi multipla è una malattia cronica del sistema nervoso diagnosticata in prevalenza in età giovanile e adulta, per la quale non esistono terapie risolutive. Nel periodo che segue la diagnosi prevalgono perlopiù emozioni negative (rabbia, depressione) e forti reazioni difensive (rifiuto, negazione, chiusura) che rischiano di bloccare a lungo anche le persone con maggiori risorse, con un aggravio di sofferenza. Ne deriva l’esigenza di un sostegno psicologico per affrontare le rilevanti difficoltà poste da una malattia che impone una ricorrente ristrutturazione di sé, della propria identità, dei propri obiettivi e mete significative, e delle modalità con cui raggiungerli.

IL PROGRAMMA

Saluti istituzioni e introduzione al progetto.
Intervengono Maria Luisa Cosso, presidente Fondazione Cosso; Franca Dall’Occo, direttore generale ASL TO3; Francesco Arena, direttore generale AOU San Luigi Gonzaga di Orbassano; Antonio Bertolotto, già direttore Struttura Complessa Ospedaliera Neurologia & CReSM; Marco Capobianco, direttore facente funzione Struttura Complessa Ospedaliera Neurologia & CReSM; Daniela Converso, direttrice Dipartimento di Psicologia Università degli Studi di Torino.

Interventi:
Il percorso di sostegno psicologico e il libro che lo racconta: finalità e caratteristiche. Con Silvia Bonino, Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Torino, responsabile scientifica del progetto.
Intervento e ricerca: sintesi del percorso. Con Federica Graziano, psicologa e borsista del progetto.
L’esperienza dell’intervento: argomenti e modalità di realizzazione. Con Martina Borghi, psicologa e borsista del progetto.
Le dirette testimonianze di alcuni partecipanti.
Nuove prospettive per il futuro. Con Emanuela Calandri, ricercatrice, responsabile del progetto per il Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Torino.

 

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, previa prenotazione.
Sarà possibile, su richiesta, partecipare da remoto tramite collegamento su piattaforma Zoom.

08 Aprile 2022
Evento concluso, biglietti non disponibili
ORARI 16.30
DOVE Castello di Miradolo via Cardonata 2,
10060 San Secondo di Pinerolo (TO)
INFORMAZIONI Prenotazione obbligatoria.
CONTATTI 0121/502761 |
Progetto Stare Meglio
08 Aprile 2022
Evento passato, biglietti non disponibili

Potrebbero interessarti anche

MYHFD Presentazione dei risultati

€/persona
10
10 Giugno 2022 10.00 - 17.00

Muovi le mani per la demenza – Move your hands for dementia (MYH4D) è un progetto di A.S.L To3, nell’ambito...