Share:

Con Antonio Perazzi

26 Settembre 2021
ORARI ore 11

Caos gentile. Gestione consapevole e sperimentazione artistica del giardino

Ore 11: Antonio Perazzi racconta “Il paradiso è un giardino selvatico. Storie ed esperimenti di botanica per artisti”, 2019, UTET
Modera: Enrica Melossi, consulente editoriale

Ore 12,30: pic-nic nel Parco con i cesti di Antica Pasticceria Castino.

Paesaggista raffinato ed esploratore avventuroso, Antonio Perazzi ha scoperto il suo amore per la natura poco più che bambino, nella casa del nonno. Lì, tutto era selvatico… un giardino molto diverso da quelli che punteggiavano Milano. E mentre molti in quei grovigli naturali vedevano il caos, Perazzi comincia a maturare un’idea di giardino complessa: un insieme unico di organismi capaci di interagire tra loro. Un inno alla straordinaria quotidianità di una natura finalmente libera da controlli che diventa un’opera d’arte che evolve nel tempo.

 

Prenotazione obbligatoria per l’incontro e per il pic-nic: 0121 502761 prenotazioni@fondazionecosso.it

 

 

Scopri il programma completo della rassegna Bellezza tra le righe, in collaborazione con Fondazione Casa Lajolo.

26 Settembre 2021
Evento concluso, biglietti non disponibili
ORARI ore 11
DOVE Castello di Miradolo via Cardonata 2,
10060 San Secondo di Pinerolo (TO)
INFORMAZIONI La prenotazione è obbligatoria
CONTATTI 0121/502761 |
Con Antonio Perazzi
26 Settembre 2021

Potrebbero interessarti anche

Cinema nel Parco: Il piccolo yeti

6.50€/persona
11
11 Agosto 2022 21.30

Yi si impegna in mille lavoretti per guadagnare quanto le serve a fare il viaggio attraverso la Cina che sogna...

Cinema nel Parco: La figlia oscura

6.50€/persona
04
04 Agosto 2022 21.30

Sulla spiaggia vicino a Corinto dove Leda Caruso, docente universitaria americana di letteratura italiana si trova in vacanza, improvvisamente arriva...

Cinema nel Parco: Encanto

6.50€/persona
28
28 Luglio 2022 21.30

Realizzato dai Walt Disney Animation Studios, “Encanto” racconta la storia dei Madrigal, una famiglia fuori dall’ordinario che vive tra le...