Share:

Buono e sano: un pomeriggio dedicato al cibo

25 Marzo 2022
ORARI 16.45

‘Buono e Sano: il piacere di mangiare bene’ è il titolo dell’evento in programma venerdì 25 marzo. L’appuntamento, nonché azione all’interno del progetto ‘Foyer: una Comunità per la Comunità, attivo in Val Pellice, è voluto dal Servizio Adulti e Territorio della Diaconia Valdese Valli e dalla Fondazione Cosso, che proseguono la stimolante e fattiva collaborazione. Focus del pomeriggio è il cibo, quello buono e sano che si sposa al piacere di mangiare bene e che va di pari passo con la prevenzione e l’educazione alimentare.

‘Il pomeriggio – prende la parola Sarah Piras, coordinatrice del Servizio Adulti e Territorio – nasce nell’ambito del progetto “il foyer una comunità per la comunità”, bando GAL misura 16.9.1, che vede al centro della progettazione l’agricoltura sociale e del cibo così prodotto, il cosiddetto “cibo civile’. ‘Questo seminario – prosegue Piras – ha come obiettivo la sensibilizzazione rispetto a questo argomento, e ci dà l’occasione di spiegare il valore nutrizionale e sociale di consumare cibo locale, stagionale, prodotto con uno sguardo all’inclusione di persone che fanno fatica ad integrarsi o re-integrarsi nel mondo del lavoro, mettendo al centro dei processi di produzione il rispetto per le persone e per l’ambiente’.

‘Ancora una volta – afferma Maria Luisa Cosso, Presidente dell’omonima Fondazione – la collaborazione con la Diaconia Valdese Valli è occasione di confronto per le famiglie sul territorio. Una riflessione sulla corretta alimentazione è utile a suggerire uno stile di vita sano e consapevole con effetti positivi sulla salute e sull’ambiente. Insieme possiamo lavorare affinché la scelta dei cibi sia elemento importante nella vita e nella crescita delle famiglie’.

 

IL PROGRAMMA DEL POMERIGGIO
L’evento si apre alle 16.45 con un momento conviviale dedicato a bambini ma anche agli adulti: la merenda di benvenuto a cura delle aziende agricole, partner del progetto. Si tratta di Il Palaset di Luca Bonansea, Piccoli Frutti di Stefano Margiacchi e Cascina Serabial di Cinzia Bricco. A loro il piacere di offrire una merenda all’insegna del prodotto locale, genuino, e stagionale: le nocciole tostate e il pane di Bonansea con la marmellata di mirtilli di Stefano Margiacchi e il succo di mela di Bricco. Uno spuntino sfizioso, goloso, sano ed equilibrato prima di entrare nel vivo dell’evento, articolato in due momenti.

Si parte alle 17.15 con il Laboratorio ‘Legumi e colori’ dedicato a bambini e bambine dai 3 ai 10 anni, a cura della naturalista, Emanuela Durand: per celebrare il ruolo fondamentale dei legumi nel raggiungimento di
un’alimentazione sana per tutti, la Fondazione Cosso propone una divertente attività nel Parco alla scoperta di
questi alimenti. Forse non tutti sanno che i legumi hanno un alto valore nutrizionale e ne esistono centinaia di
varietà dai colori più diversi.

Contemporaneamente, in una delle sale interne al castello, si tiene il seminario rivolto ad un pubblico adulto.
Ad aprire gli interventi, Sarah Piras, coordinatrice del Servizio Adulti e Territorio che racconta l’esperienza del progetto ‘Foyer, una comunità per la comunità’. Protagonisti del momento, esperti e professionisti dell’ASL TO3:
Alda Cosola, responsabile struttura semplice di staff Promozione della Salute, e Rossella Sappè, educatrice, staff
Promozione della Salute con ‘Rendere facili le scelte salutari’ e Giovanna Paltrinieri, direttrice del Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione dell’ASL TO3 con ‘Buono o sano? La difficoltà della conciliazione’.

L’evento, che si volge nel pieno rispetto delle normative vigenti anti-covid, è gratuito ed aperto a tutt*,
previa prenotazione telefonando al 0121 502761 o scrivendo a prenotazioni@fondazionecosso.it.

Per maggiori informazioni, consultare il sito xsone.org | dvv.diaconiavaldese.org
le pagine Fb – XSONE | Servizio Adulti e Territorio

 

DA SAPERE
‘Foyer: una comunità per la comunità’ – Progetto avviato grazie ai fondi FEASR (Fondo Europeo Agricolo Per Lo Sviluppo Rurale) e del GAL Escartons e Valli Valdesi (PSL 2014-2020 “E.V.V.A.I. Escartons e Valli Valdesi Azioni Intelligenti, Turismi, altruismi, alte reti sostenibili”) che vede quale capofila il Servizio Adulti e Territorio (SAT) della Diaconia Valdese Valli. Diversi i partner coinvolti: il C.I.S.S.- Consorzio Intercomunale Servizi Sociali Pinerolo;
l’ASL TO3 (SerD e Distretto Pinerolese) e alcune aziende agricole del territorio (Cascina Serabial di Bricco Cinzia, Azienda Agricola Bonansea Luca e l’Azienda Agricola Piccoli Frutti di Margiacchi Stefano). Fondamentale il supporto della Federazione Provinciale Coldiretti Torino, Comune di Angrogna, Chiesa Valdese di Angrogna, Centro Culturale Valdese e Scuola Primaria e dell’Infanzia di Angrogna (TO).

Il progetto, che ha la durata di 18 mesi (dicembre 2020 – giugno 2022), ha risposto al bando pubblico 16.9.1 ‘progetti di agricoltura sociale’ pubblicato dal GAL Escartons e Valli Valdesi in cui è emersa l’esigenza di potenziare l’accessibilità ai servizi, quali i servizi sanitari e sociali, migliorando così la qualità di vita dei residenti, in un’ottica di promozione sociale e di sviluppo di comunità aperte e solidali.

Obiettivo generale è di sostenere le aziende agricole del territorio nella sperimentazione di innovativi metodi di agricoltura sociale, tramite il rafforzamento della rete tra soggetti agricoli e sociale privato e pubblico, con conseguente ricaduta economica e sociale per aziende e territorio.
Si tratta di un progetto complesso che vede il ‘Foyer’ – Comunità di Reinserimento sita ad Angrogna (TO) Località Serre, 7 – diventare centro nevralgico per rispondere ai nuovi bisogni emergenti del territorio. Qui, l’ASL TO3 Distretto del Pinerolese e Dipartimento delle Dipendenze, il CISS e il Servizio Adulti e Territorio della Diaconia Valdese hanno infatti condiviso un progetto sperimentale con l’intento di trasformare tale struttura in ‘Comunità sperimentale di risocializzazione /reinserimento’. In questo contesto, il progetto finanziato dal GAL Escartons e Valli Valdesi si sviluppa e fa incontrare diversi ambiti: agricoltura sociale, supporto a persone fragili, turismo sostenibile, mobilità e promozione.

 

25 Marzo 2022
Evento concluso, biglietti non disponibili
ORARI 16.45
DOVE Castello di Miradolo via Cardonata 2,
10060 San Secondo di Pinerolo (TO)
INFORMAZIONI Prenotazione obbligatoria
CONTATTI 0121/502761 |
Buono e sano: un pomeriggio dedicato al cibo
25 Marzo 2022
Evento passato, biglietti non disponibili

Potrebbero interessarti anche

Attività per famiglie “Sentire l’autunno”

8€/persona
12
12 Novembre 2022 15.00

Il parco, con i suoi colori autunnali, ci racconta storie da vivere attraverso i 5 sensi. Scopriamole con una passeggiata...

La zucchetta porta merenda di Halloween

5€/persona
01
01 Novembre 2022 15.00

Attività per famiglie e merenda in maschera per la Festa di Halloween. Una divertente attività all’aperto, dedicata alle famiglie con...

Attività per famiglie “Masche, incantesimi e contro incantesimi”

8€/persona
30
30 Ottobre 2022 11.00 e 15.00

Un tuffo nel folklore piemontese alla scoperta delle Masche per famiglie con bimbi dai 6 anni. Nella giornata più terribile...