Share:

Forest Bathing nel Parco. Domenica 2 ottobre

DOMENICA 2 OTTOBRE, ORE 10/16

In autunno, quando i colori si scaldano, sperimentiamo i benefici di un’immersione in natura e scopriamo gli effetti della vicinanza degli alberi sulla nostra salute attraverso pratiche esperienziali come la camminata consapevole, l’abbraccio agli alberi, la respirazione con il bosco, l’ascolto.

La “Forest Bathing” agisce sulla salute fisica e sociale migliorando la connessione con la natura, le relazioni interpersonali e la coesione sociale.
È una pratica nata in Giappone, diffusa dagli anni Ottanta, fa parte di un programma sanitario nazionale istituito per ridurre i livelli di stress della popolazione. Prende il nome di Shinrin-yoku che in italiano significa “godere a pieno dei benefici dell’atmosfera forestale” (lavarsi, rigenerarsi, rilassarsi).

Un “bagno nella foresta” per entrare dolcemente in natura ed aprirsi ai suoi suoni, profumi, colori, ed alle sensazioni piacevoli che questi creano dentro di noi.

Un’esperienza immersiva nel verde, positiva sia per la mente sia per il corpo.

L’incontro è a cura di Fabio Castello, Counselor con formazione Gestalt-Bodywork / Istruttore CSEN di Forest Bathing/ Performer. Dal 2020 promuove la Forest Bathing, conduce pratiche meditative e di benessere in natura e nei parchi cittadini e collinari di Torino.


INFORMAZIONI
Costo 50 euro a persona, incluso light lunch al Castello.
Prenotazione obbligatoria allo 0121 502761 prenotazioni@fondazionecosso.it

Potrebbero interessarti anche

Acquerello en plein air nel Parco. Corso base dal 16 ottobre

Domenica 16 ottobre, sabato 22 e 29 ottobre, sabato 5 novembre ore 10.30 Il parco con i suoi meravigliosi colori...

F@Mu 2022 La giornata nazionale delle famiglie al museo. 8 e 9 ottobre

Domenica 9 ottobre Una giornata in cui tutta la famiglia si ritrova assieme al museo per godere dell’arte di altri...

La proposta didattica per le scuole. Presentazione mercoledì 28 settembre

La Fondazione Cosso ha il piacere di ospitare al Castello di Miradolo i docenti delle scuole di ogni ordine e...