Share:

Scopri il tour virtuale

Ulisse e il limite
A.s. 2019/2020

Cos’è il “Progetto Ulisse”?
Un percorso multidisciplinare di educazione e orientamento alla creatività, che ogni anno dedichiamo agli Istituti di Istruzione Superiore, dando agli studenti l’occasione di incontrare e apprendere da professionisti dell’arte nuovi strumenti espressivi, alla scoperta di sé, delle proprie capacità e vocazioni.

A causa dell’emergenza sanitaria, il Progetto ha rappresentato una sfida ancora più grande per tutti noi e soprattutto per gli studenti coinvolti: le ragazze e i ragazzi, che a febbraio 2020 avevano appena concluso gli incontri preparatori a scuola e stavano iniziando a lavorare alla performance conclusiva, prevista al Castello di Miradolo per il mese di marzo, non hanno potuto proseguire il percorso tradizionale.

Il tema del limite, scelto per l’anno scolastico 2019/2020, è stato affrontato come un’opportunità didattica e culturale per costruire un “senso” e una prospettiva per il futuro.
Insieme al progetto artistico Avant-dernière pensée, in accordo con dirigenti e insegnanti, abbiamo scelto di non disperdere le riflessioni aperte e di continuare a lavorare durante il lockdown, anche a distanza.

Il “Progetto Ulisse” è diventato digitale!
Da questo grande impegno e dalla passione, condivisa con il corpo docente e le classi, è nato un tour virtuale, che raccoglie on line considerazioni, sensazioni e impressioni degli studenti relative all’esperienza che abbiamo vissuto quest’anno.

Si tratta di una vera e propria piattaforma tecnologica di visita panoramica che ricostruisce digitalmente gli spazi interni ed esterni del Castello di Miradolo attraverso immagini 360° ad alta risoluzione, rendendole esplorabili in tre dimensioni e interattive così che sul proprio device si possano visionare video, foto, testi, audio e molto altro realizzati dagli studenti.

Il tour virtuale è online. Scoprilo qui!

 

Il Progetto Ulisse per l’a.s. 2019/2020 è stato realizzato grazie all’impegno della Fondazione Cosso e al sostegno di Fondazione CRT, con la direzione artistica di Roberto Galimberti per Avant-dernière pensée, e con la collaborazione di dirigenti e insegnanti.
I professionisti di Avant-dernière pensée e della Fondazione Cosso hanno mantenuto vivo il dialogo con gli studenti, anche durante il lockdown, per accompagnarli nella scoperta di sè, delle proprie capacità, di nuove forme espressive, attraverso le professioni dell’arte.
Hanno partecipato gli Istituti di Istruzione Superiore: M. Buniva, M. Curie e G. F. Porporato.

Il Progetto è realizzato con il sostegno di:

Per maggiori informazioni sul Progetto Ulisse: Segreteria Didattica Fondazione Cosso
didattica@fondazionecosso.it tel 0121 376545

Il “Progetto Ulisse” per i docenti

Il “Progetto Ulisse” per le Scuole

Potrebbero interessarti anche

Domenica 5 giugno: appuntamento in giardino

Domenica 5 giugno anche noi aderiamo ad “Appuntamento in giardino”: iniziativa di APGI-Associazione Parchi e Giardini d’Italia, con il patrocinio...

2 giugno al Castello: Mezz’ora con Daniele Jalla

Ti aspettiamo anche il 2 giugno: il Castello e il parco storico aprono dalle 10 alle 19, con orario continuato.I...

“Traccialegno” il progetto e la linea d’arredo

“TracciaLegno” è un progetto pilota finanziato dalla Regione Piemonte mediante il PSR 2014-2020 (Misura 16, Operazione 16.2), cui partecipano numerose...