Share:

“Traccialegno” il progetto e la linea d’arredo

“TracciaLegno” è un progetto pilota finanziato dalla Regione Piemonte mediante il PSR 2014-2020 (Misura 16, Operazione 16.2), cui partecipano numerose imprese locali, tecnici forestali e associazioni, con il supporto di Enviroment Park – Parco Scientifico Tecnologico per l’Ambiente di Torino e dell’Associazione Dislivelli.
Il progetto si propone di creare un nuovo modello di commercializzazione del legname piemontese che permetterà di utilizzare legno certificato e facente parte una filiera territoriale di legname piemontese di qualità. Gli strumenti attivati dal progetto sono principalmente tre: l’utilizzo di modalità innovative di classificazione delle piante in piedi; l’organizzazione di piazzali virtuali e di un’asta del legname di pregio; l’ideazione di prodotti innovativi attraverso una filiera del legname piemontese di qualità.

“LineaTracciaLegno” è nata nel 2020 dal lavoro di ricerca di Andrea Bouquet e Omar Barbero, falegnami delle valli Chisone e Pellice; prende vita da questo contesto progettuale per approdare all’ideazione di una produzione basata sulla messa in opera tradizionale, riletta in chiave contemporanea.
Il risultato è la realizzazione di una serie di pezzi, il cui sviluppo parte da un’unità basilare, essenziale, necessaria, che, per mezzo di legni certificati e sostenibili dal punto di vista ambientale, man mano si declina, esprimendo le sue potenzialità funzionali ed estetiche. Una reinterpretazione artigianale ed ecologica del concetto di “mobile componibile”.

Domenica 29 maggio presentiamo la Linea al Castello di Miradolo!

Ore 10.30: presentazione del progetto e della Linea
Intervengono Andrea Ighina e Igor Cicconetti – Dottori Forestali, Andrea Bouquet e Omar Barbero – Linea TracciaLegno, Progetto TracciaLegno, Maurizio Dematteis – Direttore Associazione Dislivelli, Luca Galeasso – Project Manager Environment Park
Al seguire: confronto condiviso con il territorio.

Ore 11.30: Visita guidata al Parco del Castello di Miradolo, alla scoperta degli alberi monumentali e delle loro essenze. A cura di Paola Eynard, Vicepresidente Fondazione Cosso

Ore 12.30: pane e salame

Ore 15.30: “Giochiamo Da un metro in giù”: percorso didattico alla scoperta del Parco del Castello e della “Sala delle Essenze”. A cura di Fondazione Cosso
Per bambini dai 3 ai 10 anni

Nella progettazione per questa linea d’arredo siamo partiti dallo studio dei mobili tradizionali dell’arco alpino soffermandoci maggiormente su quelli della zona del Monviso, Val Chisone e Val di Susa, e del Queyras.
L’epoca presa in considerazione è quella che va dalla fine del ‘700 alla prima decade del ‘900. Un arredo povero, composto di pochi mobili ed essenziali, con modeste dimensioni. Le essenze utilizzate erano principalmente conifera, larice, pino cembro (o cirmolo), abete, e, in alcuni casi, tiglio e castagno. In molti arredi, quelli più poveri, abbiamo riscontrato il mescolarsi di più essenze (…).
Nello studio abbiamo individuato alcune caratteristiche costruttive proprie, dettate sia dai pochi strumenti di lavoro, sia dalle esigenze determinate dal tipo di abitazione dell’epoca. Questi elementi sono diventati le linee guida del progetto che ci hanno permesso di lavorare sul concetto di modulo, andando a mescolare le essenze di alta valle, quali pino cembro, larice e abete, con le essenze di bassa valle, come noce, castagno, tiglio, olmo, frassino, acero”.
Andrea Bouquet e Omar Barbero

Dal 29 maggio è possibile scoprire gli arredi della Linea TracciaLegno anche al Castello di Miradolo: l’esposizione rimarrà aperta al pubblico fino a domenica 5 giugno, con apertura dal venerdì al lunedì, dalle 10 alle 19

L’ingresso alla presentazione, alla visita guidata e all’esposizione è gratuito.
La partecipazione alle attività pomeridiane è compresa nel biglietto di ingresso al Parco.

Tutte le attività sono a prenotazione obbligatoria: 0121 502761 – prenotazioni@fondazionecosso.it

Potrebbero interessarti anche

Le nostre attività per le famiglie

IL CALENDARIO Sabato 3 dicembre, ore 14.30INVERNO AL SICUROAnche i piccoli animali in inverno sentono freddo? Come riescono a trovare...

Inverno al Parco

Dal 3 dicembre 2022 al 29 gennaio 2023 Nel suggestivo scenario invernale del parco del Castello di Miradolo, immersi in...

Ascolta i podcast della Fondazione Cosso

Sulla piattaforma Spotify puoi trovare i podcast di tutti gli appuntamenti della rassegna Mezz’ora con… intorno alla mostra “Oltre il...