Share:

Aspettando l’estate: le attività di giugno

Domenica 5 giugno: appuntamento in giardino

“Appuntamento in Giardino”, l’iniziativa di APGI – Associazione Parchi e Giardini d’Italia, con il patrocinio del Ministero della Cultura che si svolge in contemporanea in oltre 20 paesi europei in accordo con Rendez-vous aux jardins, al Castello di Miradolo (TO) ha due grandi protagonisti: l’architetto Paolo Pejrone, attorno a cui ruota la mostra “Oltre il Giardino. L’abbecedario di Paolo Pejrone” e il Parco, da vivere e scoprire attraverso i laboratori per famiglie e un percorso guidato con pic-nic tra collezioni di camelie e ortensie, bambù giganti e alberi monumentali.

Si parte alle 11 con il laboratorio di lettura e manualità a cura di Sandra Dema, autrice del libro interattivo “Respira piccolo albero… respira” (2013, Edizioni Gruppo Abele), che prevede la creazione del proprio piccolo albero con l’utilizzo di materiali di recupero. L’attività è gratuita, indicata per bambini dai 3 ai 5 anni.
Sempre alle 11, nell’ambito di AMClub di Abbonamento Musei, parte anche il percorso guidato alla scoperta del Parco del Castello di Miradolo e delle sue collezioni di camelie ed ortensie, che prosegue alla 15 a Piossasco, a Casa Lajolo con il suo giardino all’italiana su tre livelli. La visita, riservata ai possessori della tessera Abbonamento Musei, è un vero e proprio viaggio attraverso la storia del giardino all’inglese ottocentesco e delle specie esotiche che popolano il Parco, con un passaggio nella Serra neogotica e un’immersione nel bosco di bambù giganti, passando per i 5 alberi monumentali. Al termine della visita è possibile pranzare con un pic-nic nel Parco con i cesti di Antica Pasticceria Castino.

Alle 15 laboratorio di lettura con passeggiata nel parco “Ho abbracciato un gigante”, a cura di Sandra Dema, per la fascia di età 6-11 anni.
Alle 16,30 l’ultimo appuntamento è l’incontro con l’architetto Paolo Pejrone per parlare di “Storie di orti, giardini e parchi: virtuose solitudini, lunghe pazienze, grandi e piccoli dubbi”. Introduce Paola Eynard e modera Roberto Galimberti, curatori della mostra “Oltre il giardino. L’abbecedario di Paolo Pejrone”.

La mostra segue il corso delle stagioni, accompagna il trascorrere del tempo, muta prospettive, colori, luci e ombre, come un giardino. Il progetto espositivo, infatti, è stato immaginato come un cammino ideale lungo un anno, fino al 26 giugno, dove le opere in mostra cambiano con il variare delle stagioni. In esposizione, opere di Andy Warhol, Giorgio Griffa, Lucio Fontana, Giovanni Frangi, Francesco Menzio, Arrigo Lora Totino, Gilberto Zorio, Umberto Baglioni, Paola Anziché, Robert Rauschenberg, Giuseppe Penone, Mario Merz, Giovanni Anselmo, Francesco Garnier Valletti, Piero Gilardi, che costruiscono un dialogo immaginario con le parole dell’architetto Paolo Pejrone intessendo riferimenti e suggestioni e suggerendo letture e possibili interpretazioni del percorso di visita per costruire un cammino, oltre il giardino. La mostra si sviluppa attorno al concetto di abbecedario: un “ABC” del giardino, in rigoroso dis-ordine alfabetico, secondo le parole e i pensieri di Paolo Pejrone, ma soprattutto una riflessione profonda e intima su temi come la luce, l’ambiente, la calma, i dubbi, le speranze, le sfide che il mondo contemporaneo offre al rapporto tra uomo e ambiente.


Crescendo…in musica

Lunedì 6 e martedì 7 giugno, dalle 17 alle 20, la Fondazione Cosso accoglie al Castello di Miradolo gli studenti che hanno partecipato al progetto “Crescendo… in musica” a.s. 2021/2022 per le performance conclusive del percorso.
Da anni la Fondazione Cosso sostiene il progetto “Crescendo… in musica” del Quintetto Architorti che mette al centro la crescita umana e culturale dei giovani e delle famiglie attraverso una formazione continua e di alto livello dedicata a insegnanti e studenti delle Scuole Primarie.

Circa 150 bambini di 9 classi della Scuola Primaria di San Secondo di Pinerolo (Istituto comprensivo Pinerolo 2), a partire dal mese di febbraio hanno intrapreso un percorso di formazione musicale con il Quintetto Architorti. Le lezioni, progettate insieme alle insegnanti sulla base delle esigenze di plesso, si sono svolte a Scuola e si concludono con un momento di condivisione, al Castello di Miradolo, il 6 e il 7 giugno. Gli studenti di ciascuna classe si esibiscono in un coro, diretti dai loro insegnanti e accompagnati dal Quintetto Architorti. Le famiglie sono coinvolte in vere e proprie lezioni aperte e al termine posso visitare gratuitamente il Parco.
Le lezioni aperte sono riservate alle famiglie. Le adesioni vengono raccolte direttamente dalla Scuola.

Progetto Ulisse 2021/2022

Sabato 18 giugno, dalle 15 alle 19
, è in programma la conclusione del Progetto Ulisse 2021/2022: il progetto didattico che ogni anno la Fondazione Cosso dedica agli studenti delle Scuole Secondarie di II grado e ai loro insegnanti; giovedì 9 giugno, alle 18.30, avrà luogo l’anteprima “Voci di carta. Frammenti di vite dall’Archivio del Castello” con la classe 3C dell’indirizzo linguistico del Liceo G.F. Porporato che ha deciso di dedicare un percorso narrativo al Fondo Archivistico del Castello. Gli studenti presenteranno pubblicamente il loro lavoro guidando i partecipanti alla scoperta di alcuni documenti scelti per la loro capacità di raccontare in maniera significativa il mondo racchiuso nei 72 faldoni che compongono il Fondo. La lettura fatta dagli studenti, anche per mezzo di traduzioni effettuate dal francese, con l’accompagnamento delle due archiviste che hanno riordinato il Fondo, ha permesso di riflettere sul modo di leggere la storia, di conoscere i fatti, gli avvenimenti, le relazioni intercorse tra istituzioni, famiglie, persone, di comprendere l’evoluzione storica e l’apporto delle singole persone ai grandi fatti storici e ai più semplici fatti quotidiani.

L’attività rappresenterà un’anteprima della presentazione del Progetto Ulisse che si terrà sabato 18 giugno, dalle 15 alle 19, a cura degli studenti degli Istituti di Istruzione Superiore M. Buniva, M. Curie, G. F. Porporato di Pinerolo.
Il Progetto Ulisse è realizzato grazie all’impegno della Fondazione Cosso e al sostegno di Fondazione CRT, con la direzione artistica di Roberto Galimberti per Avant-dernière pensée, e con la collaborazione di dirigenti e insegnanti.

MYH4D Presentazione dei risultati

Muovi le mani per la demenza – Move your hands for dementia (MYH4D) è un progetto di A.S.L To3, nell’ambito del programma Erasmus+ formazione degli adulti finalizzato alla promozione di comunità inclusive. Il primo passo perché possano svilupparsi è migliorare l’educazione alla salute sulla demenza. Conoscere che cosa voglia dire vivere con demenza significa imparare a relazionarsi, a comunicare e a comprendere le persone con demenza, valorizzando le risorse e le capacità individuali e collettive.
Quello di venerdì 10 giugno, al Castello di Miradolo, sarà il momento di condivisione e di apertura al territorio, dedicato a familiari, cittadini, operatori sanitari e socio-sanitari e a tutti coloro che si trovano a contatto quotidiano con le persone affette da demenza.
Per iscriversi occorre contattare entro 8 giugno la dott.ssa Zucchi: szucchi@aslto3.piemonte.it

Serata di raccolta fondi con Leo Club del Pinerolese

Sabato 11 giugno, dalle 19, avrà luogo una serata di raccolta fondi a cura del Leo Club del Pinerolese in favore della Casa di Accoglienza La Madonnina Onlus di Candiolo. Dalle 19 aperitivo a cura di Cantina Autin e CFIQ, con accompagnamento del gruppo musicale pinerolese Indaco.
Visita al parco storico e alla mostra “Oltre il giardino. L’abbecedario di Paolo Pejrone”.
Accesso alla mostra e al parco e aperitivo 15€
Prenotazione obbligatoria tramite pagina social Leo Club oppure via messaggio WhatsApp ai numeri 340/1610804 o 331/1006396

Attività per famiglie “Magie della scienza”

Nel laboratorio mobile di Scienza Senza Confini, sabato 25 giugno alle 15.00, impariamo a riconoscere le magie della Scienza! Senza scienza e conoscenza avremmo una visione magica del mondo: ogni fenomeno naturale sembrerebbe il frutto di magie e poteri occulti. Oggi la scienza è in grado di svelare le leggi alla base di ciascun fenomeno fisico, chimico o biologico che osserviamo. Immersi nella natura del Parco, in un laboratorio a cielo aperto, calati nelle vesti di uno scienziato, sperimenteremo e comprenderemo le magie della scienza.

L’attività è pensata per famiglie con bambini dai 5 agli 11 anni.
8€ a bambino. Per i genitori l’attività è compresa nel biglietto di ingresso alla mostra o al Parco.
Prenotazione obbligatoria: 0121 502761 prenotazioni@fondazionecosso.it

Concerto d’Estate all’alba

Domenica 26 giugno alle 4.00, aspettando l’alba, la Fondazione Cosso e il progetto artistico Avant-dernière pensée sono lieti di presentare il Concerto d’Estate, tradizionale appuntamento che dal 2010 ricorre ogni anno per accogliere l’arrivo dell’estate e dare simbolicamente avvio alla Rassegna estiva che anima il Parco del Castello di Miradolo, da giugno a settembre.

Dopo il sold out delle edizioni precedenti, torna l’inedita rilettura di “Music for 18 musicians” di Steve Reich proposta da Avant-dernière pensée. La performance dialoga con il grande spazio aperto disegnato dal prato centrale del Parco e con il cielo che, dall’oscurità della notte, si aprirà al nuovo giorno, con l’alba.


Cinema nel Parco con le cuffie
Vi aspettiamo giovedì 30 giugno, 7, 14, 21 e 28 luglio, 4 e 11 agosto, alle 21.30.
Un’immersione totale nella natura, al centro di un’arena di oltre 2000 mq disegnata da 7 maxi schermi, nel prato centrale del Parco. Per non disturbare l’equilibrio del parco, l’audio è udibile solo attraverso cuffie silent system luminose. Ciascuno trova il proprio angolo preferito per assistere alla proiezione e non ci sono sedie nè posti assegnati: occorre portare un plaid da casa per sedersi sul prato.

Novità per il 2022: i film si possono ascoltare anche in lingua originale.

LA PROGRAMMAZIONE
30 giugno: Crudelia, Disney, 2021
7 luglio: Il ritratto del Duca, 2020
14 luglio: Raya e l’ultimo drago, Disney, 2021
21 luglio: Jojo Rabbit, 2019
28 luglio: Encanto, Disney, 2021
4 agosto: La figlia oscura, 2022
11 agosto: Il piccolo Yeti, DreamWorks, 2019

Biglietti: 6,50€ a persona. Gratuito fino a 6 anni.
Prenotazione obbligatoria al n. 0121 502761 e-mail prenotazioni@fondazionecosso

Dalle 19.30 è possibile fare un pic-nic nel Parco con i cesti di Antica Pasticceria Castino.
E’ possibile ritirare i cesti direttamente nella Caffetteria del Castello, previa prenotazione.
Menù differenziato per adulti e per bambini. Disponibile proposta vegetariana.
10€ cesto bimbi, 14€ cesto adulti.
Non è consentito il pic-nic libero.
La prenotazione è obbligatoria: 0121 502761 prenotazioni@fondazionecosso.it


Giorni e orari di apertura del Parco e della Mostra FINO AL 26 GIUGNO
Venerdì, sabato, domenica e lunedì ore 10/19 (ultimo ingresso ore 17)
Ingresso libero, prenotazione consigliata: 0121 502761 prenotazioni@fondazionecosso.it
La prenotazione è obbligatoria per le attività e le visite guidate
Tariffe: ingresso al parco con audioguida
Ingresso: 5 €
Gratuito: fino a 6 anni, Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card, Passaporto culturaleINFO
Castello di Miradolo, via Cardonata 2, San Secondo di Pinerolo (TO)
0121 502761 www.fondazionecosso.com

Potrebbero interessarti anche

Cinema nel Parco: Il ritratto del duca

Appuntamento giovedì 7 luglio, alle 21.30, con “Il ritratto del duca”.Kempton Bunton, sessant’anni, ha sempre qualcosa da dire: contro il...

Estate al Parco

L’estate al Castello di Miradolo è ricca di attività e proposte per grandi e piccini. IL PROGRAMMA DELL’ESTATE Giovedì 30...

Visite al Parco

Da sabato 2 luglio, e per tutta l’estate, il parco è aperto alle visite il sabato e la domenica, dalle...