Share:

Serata omaggio a Gianni Celati

Vi aspettiamo domenica 26 giugno per una serata di racconto e ricordo di Gianni Celati, scomparso lo scorso 3 gennaio. Un cantore straordinario dei dettagli che si nascondono nelle pieghe della pianura Padana, nelle storie che si rincorrono nei paesini, bar, distributori di benzina, supermercati, dove la Provincia, solcata dall’incedere lento del grande fiume Po, si esprime in tutta la sua tensione monocorde.
Gianni Celati, scrittore, professore, traduttore, critico e documentarista, ci racconta il territorio in cui viviamo, lontano dai modi e dai tempi contemporanei.

Alle 21.15 incontriamo il regista Davide Ferrario e lo storico del Cinema Franco Prono che introducono le proiezioni di “Mondonuovo” (58 minuti) e “Sul 45° parallelo” (50 minuti) di Davide Ferrario.
Nel 2003 Celati fu protagonista di Mondonuovo di Ferrario, film girato nei luoghi d’infanzia dello scrittore dalla provincia di Reggio Emilia alla foce e che verrà proiettato durante la serata insieme a Sul 45° parallelo che immortala due viaggi distanti, ma inaspettatamente simili, quello di Giovanni Ferretti e Massimo Zamboni dei CSI in Mongolia e quello di Ferrario dall’altra parte del medesimo parallelo nella pianura padana. Celati fu cosceneggiatore del documentario insieme a Giovanni Lindo Ferretti e lo stesso Ferrario.

La serata è organizzata in collaborazione con Piemonte Movie – Rassegna CineVillaggio, Cinema delle Valli e rientra nella Rassegna Bellezza tra le righe, realizzata in collaborazione con Fondazione Casa Lajolo.



Potrebbero interessarti anche

Cinema nel Parco: Il ritratto del duca

Appuntamento giovedì 7 luglio, alle 21.30, con “Il ritratto del duca”.Kempton Bunton, sessant’anni, ha sempre qualcosa da dire: contro il...

Estate al Parco

L’estate al Castello di Miradolo è ricca di attività e proposte per grandi e piccini. IL PROGRAMMA DELL’ESTATE Giovedì 30...

Visite al Parco

Da sabato 2 luglio, e per tutta l’estate, il parco è aperto alle visite il sabato e la domenica, dalle...