Concerto “Membra Jesu Nostri” da Dietrich Buxtehude

25 e 26 dicembre 2018, 26 gennaio 2019

La Fondazione Cosso ha presentato, come Concerto di Natale, la ri-lettura inedita di “Membra Jesu Nostri“, capolavoro barocco composto da Dietrich Buxtehude nel 1680, curata da Avant-dernière pensée. Un invito a intraprendere un cammino attraverso le sale del Castello di Miradolo, sia fisicamente, negli spazi in cui si è tenuta la performance, sia idealmente, nel proprio io. Un’imponente scultura lignea, centrale nella scenografia del Concerto, ha percorso come uno scheletro l’architettura del Castello, sviluppandosi dalla biglietteria al piano nobile della dimora, per invitare il pubblico a mettersi in viaggio.
La partitura del più celebre tra i Maestri del giovane Bach, ha rappresentato una meditazione mistica in cui gli strumenti, nella rilettura concepita per l’occasione (un violino, un armonium e un violoncello), si sono incontrati con le voci del basso e del soprano. Nelle sale del Castello, come “angoli di sosta”, video installazioni hanno tracciato scenari di solitudine e abbandono, in un ideale collegamento alle cantate.